In offerta!

GITA SULLA NEVE ROCCARASO DOMENICA 03 MARZO 2019

20,00 10,00

Svuota
    • 0.5 €
    • 3.5 €
    • 5 €
    • 5 €
COD: N/A Categorie: ,

Descrizione

Gita sulla neve Roccaraso – Domenica 03 Marzo 2019

Gite sulla neve Roccaraso – Domenica 03 Marzo 2019

Giornata all’insegna di un vero divertimento tutti sulla neve 
Dove potrai divertirti Fittare slittini, e impianti di risalita
Partenza con vari punti di raccolta.

SALERNO/CAVA/NOCERA INF / ANGRI / SCAFATI /C/MARE / NAPOLI / CASERTA

( MUNIRSI DI TUTA DA NEVE )

QUOTA DI PARTECIPAZIONE :
€ 20 ( BUS A / R + COLAZIONE )

Roccaraso

sorge intorno all’anno 1000 nei pressi del torrente Rasinus, da cui prende il nome di Rocca Rasini. Si sviluppa come borgo agricolo, pastorale e artigianale, consentendo alla sua popolazione una vita serena e prosperosa. Nel 1706 il terremoto della Majella danneggiò il borgo.

Mausoleo ai caduti della strage di Pietransieri dei nazisti

L’apertura del collegamento ferroviario con Napoli comincia a portare i primi turisti, attratti dalla bellezza dell’ambiente naturale, e soprattutto dalla possibilità di attivare un comprensorio sciistico da parte degli abitanti, accolti nei vari alberghi che in quell’epoca cominciavano a sorgere.

Una brusca battuta d’arresto si ebbe con la seconda guerra mondiale. Roccaraso si trovava proprio sulla direttrice della linea Gustav, il sistema di fortificazioni con cui i tedeschi cercarono di fermare l’avanzata degli Alleati dopo lo sbarco a Salerno.

Il paese venne completamente raso al suolo dai bombardamenti, che causarono tra l’altro la perdita del teatro costruito nel 1698, uno dei più antichi d’Italia, e della chiesa madre assieme alle storiche case e alla torre civica, ultimo resto dell’antico castello. Inoltre nel borgo vicino di Pietransieri il 21 novembre del ’43 venne perpetrata una strage civile della popolazione intera da parte dei nazisti, dopo il mancato rispetto dell’ordine di abbandonare il paese per le operazioni belliche.

Roccaraso è tra le Città decorate al valor militare per la guerra di liberazione perché è stata insignita della Medaglia d’oro;

al valor militare per i sacrifici delle sue popolazioni e per la sua attività nella lotta partigiana durante la Seconda guerra mondiale.

 

 

Informazioni aggiuntive

CITTA' DI PARTENZA

ANGRI ORE 06:30, C/MARE 06:45, NAPOLI ORE 07:00, NOCERA INF USCITA AUT ORE 06.30, SALERNO PARCO PINOCCHIO ORE 05.00, SCAFATI/POMPEI ORE 06:40