Cose da NON fare a Parigi

Parigi è una delle città più belle del mondo, e come in tutte le grandi mete turistiche potrebbero capitarvi delle esperienze che potrebbero non farvi vivere al meglio tutte le meraviglie che la capitale francese sa offrire. Se state preparando il vostro viaggio e siete in cerca di consigli utili, memorizzate questa lista 

1. Mai sottovalutare il pericolo dei borseggiatori

Come in molte grandi città, ladruncoli e borseggiatori infestano anche Parigi che, da questo punto di vista, non è di certo la città più sicura al mondo. Quindi, fate attenzione a non lasciare i vostri oggetti di valore in una tasca aperta o facilmente accessibile come quella del vostro zaino.  Non acquistate biglietti singoli per la Metro o RER

Piuttosto che comprare dei biglietti singoli, optate per dei pass giornalieri: è la soluzione più economica! Se restate nel centro di Parigi, potreste comprare dei pass di 1 giorno, 2 giorni, 3 giorni o 5 giorni. Esistono anche dei pass centro + periferia e aeroporto. Ricordate che le biglietterie automatiche accettano sia contanti che pagamenti con carta di credito.

Non pianificate la visita al Museo del Louvre di martedì

Molti turisti non sanno che il Museo del Louvre è aperto tutti i giorni…tranne il martedì! Ricordate, anche, che il mercoledì e il venerdì il museo chiude alle 21:45 anziché alle 18:00.

Non prenotate un hotel a Marne-la-Vallée solo perché andate a Disneyland

Il Parco Disneyland si trova nella zona est di Parigi, a Marne-la-Vallée appunto. Ci sono molti hotel dentro e fuori il parco, ma ricordatevi che – a parte visitare Disneyland e fare shopping al Vallée Outlet Village – non c’è praticamente nulla da fare. Molto meglio cercare un hotel a Parigi e prendere il treno RER che porta a Disneyland in 45 minuti. Leggi i nostri consigli su come arrivare a Disneyland Paris.

Non andate al museo delle cere Grevin

Ovviamente è sempre una questione di gusti, ma il Museo Grevin è piuttosto caro per quello che offre. Piuttosto, non perdete il Museo d’Orsay, il Museo Rodin o il Louvre…che sono anche meno cari! Ma se siete davvero curiosi e avete con voi un Paris Pass (che include anche l’ingresso al Museo Grevin), fateci un salto e poi diteci se ne è valsa la pena.

Non sedetevi al primo cafè o ristorante in centro senza aver consultato il menu

Nei quartieri turistici bar e i ristoranti potrebbero avere prezzi esorbitanti. Il nostro consiglio è quello di dare sempre una sbirciatina al menu (se non è esposto, chiedetelo!) in modo da assicuravi che sia in linea con il vostro budget. 

Non acquistate il souvenir della Tour Eiffel nelle bancarelle intorno quella vera

Diversi venditori ambulanti (e spesso poco onesti) vendono miniature della Tour Eiffel a due passi da quella vera. Ovviamente aspettatevi prezzi altissimi e qualità pessima. State pensando di farne una scorta per i vostri amici? Pazientate, troverete le stesse – a un terzo del prezzo – a poche vie di distanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat
Ciao,
Come possiamo aiutarti?
Powered by