L’INFIORATA DI GENZANO – Il festival dei fiori

L’INFIORATA DI GENZANO , ROMA CON NOI – IL FESTIVAL DEI FIORI

Il festival dei fiori conosciuto per i dipinti che i fiori creano che descrivono e ritraggono ritratti, immagini religiose e altri oggetti usando semplicemente i bulbi dei fiori. L’infiorata ha inizio nel 13esimo secolo in varie città di Italia ed è una usanza che si perpetua ancora oggi. Sebbene siano molti i luoghi per vederli, Genzano è il più grande e il più conosciuto, descritto come una città che si trasforma in un grande letto di fiori.

Appena fuori Roma localizzato nella zona conosciuta come i Castelli Romani, l’ambiente è l’ideale per un viaggio sia per i locali che per i turisti. Il festival ha luogo durante la vacanza di Corpus Christi con il culmine nella giornata di sabato e termina poi il lunedì con la festa del Corpus Christi.

Ogni anno il festival ha un nuovo tema.

I temi precedenti riguardavano i colori di Michelangelo e le opere del Bernini. I locali lavorano insieme per decorare la via principale, via Italo Belardi, con più di 350,000 fiori che coprono quasi 2.000 metri quadrati.

Nel XIX secolo l’infiorata di Genzano si svolse con cadenza annuale, tranne alcuni periodi di interruzione: una prima interruzione dal 1845 al 1863; una seconda interruzione, anch’essa della durata di diciannove anni, dal 1875 al 1894, anno in cui verrà ripristinata dal circolo cattolico “Compagnia di San Luigi“. Nei primi anni del XX secolo l’allestimento dell’Infiorata fu poco costante. La tradizione dell’Infiorata riprese in occasione del Congresso eucaristico interdiocesiano del 1922, la cui sede fu Genzano, e da allora si è svolta con cadenza annuale, tranne interruzioni negli anni 193219341935 e nei cinque anni della II guerra mondiale. Un’ulteriore interruzione della manifestazione floreale genzanese è stata causata dalla pandemia da Covid-19 nel 2020.

https://www.shopgitemania.it/

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

× Come possiamo aiutarti?