Mirabilandia: apertura posticipata al 1 Maggio 2020

L’apertura di Mirabilandia è ufficialmente rimandata al 1 maggio. La nota di Riccardo Marcante, Direttore Generale del parco

Una nota a firma di Riccardo Marcante, Direttore Generale di Mirabilandia:

Care amiche, cari amici, è un momento molto difficile per l’intero Paese e per il settore del turismo.

Come tutti, anche noi di Mirabilandia stiamo seguendo con molta attenzione l’evolversi della situazione e stiamo adottando tutti i protocolli previsti dalle Autorità Sanitarie in termini di pulizia, igienizzazione e disinfezione per garantire a tutti un soggiorno sano e sicuro al nostro Parco. Finora non abbiamo cambiato i nostri piani ufficiali in nome di un ottimismo che è parte del nostro DNA. Tuttavia ora purtroppo non è più possibile mantenere questi programmi. http://www.gitemania.com

Per questo motivo vi comunichiamo che l’apertura della nuova stagione, prevista per il prossimo 4 Aprile, è rimandata al 1° Maggio. Per un po’ di tempo, sospendiamo inoltre ogni comunicazione di carattere pubblicitario, poiché in questo momento la voglia di aggregazione e di divertimento deve lasciare il posto alla necessità di limitare il più possibile i contatti sociali.

Anche se ci sentirete meno del solito, sappiate che Mirabilandia non si ferma: stiamo lavorando per preparare il Parco in vista del giorno in cui apriremo i cancelli. Tutti noi, in questi giorni di smartworking e di isolamento forzato, stiamo pensando di ritornare con più voglia di prima per divertirci insieme a voi. Per il momento però seguiamo anche noi l’appello del Governo: #iorestoacasa. Con l’augurio di poterci incontrare presto.

Riccardo Marcante – Mirabilandia Parks – General ManagerFonte: Ufficio Stampa Mirabilandia https://www.mirabilandia.it/it

Mirabilandia 

è un parco divertimenti di tipo tematico e acquatico

dell’Emilia-Romagna, situato nel quartiere Savio del comune di Ravenna (RA). L’area si trova nei pressi della pineta di Classe, al chilometro 162 della Strada statale 16 Adriatica, e dà il nome anche alla zona stessa, indicata come località Mirabilandia nella toponomastica del comune di Ravenna.

Con una superficie complessiva di 850 000 m², dei quali 285 000 occupati dal parco tematico, 36 000 dalla zona acquatica e i restanti dai parcheggi, è il parco di divertimenti più grande d’Italia

STORIA

La struttura, inaugurata il 4 luglio 1992, viene concepita sul finire degli anni ottanta. I promotori furono Situr-Finbrescia, facente capo a Mario Dora (46%), San Paolo Finance (44%) e Publitalia ’80 (10%).

A differenza di altre realtà italiane ed europee simili. Che agli inizi degli anni novanta risultano già operative da qualche decennio e che hanno uno sviluppo graduale partendo in generale da una piccola area pensata per bambini, Mirabilandia viene concepita immediatamente come una grande area che intende rivolgersi a un pubblico prevalentemente giovanile e strettamente legata all’immagine della riviera romagnola e al suo bacino di utenza estivo.

L’impresa riunisce sotto un solo “tetto” per la prima volta al mondo la progettazione (Tecnopark) l’esecuzione (IRCES 55) e la gestione (Parco della Standiana). Per la sua realizzazione vengono costruite anche nuove infrastrutture stradali. Quali lo svincolo a raso sulla Statale Adriatica e la strada che congiunge lo svincolo dalla E55 con la Statale Standiana, a Ovest del parco.

Etichettato , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

× Come possiamo aiutarti?