Galles: Come una tempesta ha rivelato un regno gallese

GALLES: COME UNA TEMPESTA HA RIVELATO UN REGNO GALLESE

Come una tempesta ha rivelato un regno gallese

Secondo la leggenda medievale, un’antica foresta e un regno fiorirono una volta in Galles. Ora, a seguito di una recente tempesta, il mito è stato riportato in vita.

Fuori dai sentieri battuti

Confina con gli splendidi paesaggi delle Montagne Cambriane da un lato e la costa selvaggia di Cardigan Bay dall’altro. E’ sorprendente che Mid Wales sia spesso trascurata come destinazione di viaggio nel Regno Unito. Tuttavia, la mancanza di infrastrutture; e industria – all’interno delle sue aspre e sterili pianure e delle vette aspre e scoscese, le ha permesso di rimanere relativamente sotto il radar per i visitatori.

La contea di Ceredigion, situata nel cuore del Galles centrale, è probabilmente il Galles nella sua parte più rurale. Punteggiato da riserve naturali e stradine di campagna attraversate da percorsi ciclabili e pedonali; è fuori dai sentieri battuti per i viaggiatori come il paese piccolo diventa. Forse ancora meno noto ai visitatori, però, è che si ritiene che una volta fosse stata dimora di un’antica foresta affondata e di un regno mitico; uno che è recentemente tornato alla ribalta

Una terra di miti e leggende

Nella contea di Ceredigion, leggende gallesi risalenti al Medioevo raccontano di un’antica foresta vicino ai villaggi costieri di Borth e Ynyslas che un tempo circondavano un regno. La foresta si trovava su un terreno fertile e si estendeva a circa 20 miglia a ovest dell’attuale litorale tra Ramsey Island e Bardsey Island fino a quella che oggi è Cardigan Bay.

Un mito menzionato nel Libro nero di Carmarthen, il primo manoscritto completo sopravvissuto scritto in gallese, risalente almeno al 13 ° secolo – racconta come la foresta facesse parte di un antico regno noto come Cantre’r Gwaelod , o il “Lowland Hundred” ”. Si pensava che avesse tra i 4.500 e i 5.000 anni, il regno era governato da un ricco re di nome Gwyddno Garanhir che governava in almeno 16 città piene di mercati affollati che servivano da snodi commerciali per commercianti e commercianti.

Due principi e una fanciulla

Secondo la leggenda, la terra fu fortificata contro il mare da una diga che era curata da due principi; tuttavia, uno di loro, di nome Seithenyn, si ubriacò e permise all’acqua di entrare nelle porte, annegando la foresta e il regno. Un’altra leggenda narra di Mererid, una fanciulla responsabile delle porte, che fu amorosamente distratta da Seithenyn e quindi incapace di chiudere le porte quando necessario, permettendo all’acqua di entrare.

Mentre queste storie sono rimaste parte dell’immaginario collettivo del Galles per millenni, una violenta tempesta nel 2019 le ha riportate in vita.

Etichettato ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

× Come possiamo aiutarti?