Esiste un luogo in Ecuador dove ogni rumore è vietato. Benenuti al Quiet Park

Esiste un luogo nel mondo, dove la quiete è un bene prezioso, da tutelare e celebrare, perché il silenzio è una delle forme più importanti di linguaggio e di espressione appartenente all’uomo. E in Ecuador lo sanno bene, quanto è romantico e intenso il silenzio di chi, non ha bisogno di parole, per esplorare e apprezzare le meraviglie del mondo che ci circonda.

Un mantra conosciuto in tutta la civiltà moderna e antica, quello de “il silenzio è d’oro”, amplificato ancora di più quando a farci compagnia c’è la voce della natura, un’iconica e splendida colonna sonora che rigenera corpo e mente.

foresta Ecuador

Ecuador, foresta amazzonica – Fonte 123rf

E in Ecuador la conoscono quella ricchezza nascosta nel silenzio, che sembra essere stata raccolta, come polvere magica, e riunita qui: lungo il fiume Zabalo, dichiarato il primo Quiet Park al mondo. Un luogo aperto a chiunque necessiti di un momento di pace interiore, dove tutti si impegnano ogni giorno per proteggere il silenzio come una risorsa naturale.

PUBBLICITÀ  

Non ci sono strade trafficate, né insediamenti urbani o commerciali, nei pressi del fiume Zabalo non si sente neanche il rumore del passaggio degli aerei sopra le teste: un milione di acri protetto dagli indigeni Cofán dell’Ecuador, una delle più antiche culture indigene sopravvissute nell’Amazzonia ecuadoriana, primi difensori e custodi di questo ambiente unico e incontaminato appartenente al nostro pianeta Terra.

cofàn ecuador

Cofàn, antica tribù che vive nella foresta in Ecuador – Fonte iStock

Perché l’uomo in silenzio è più bello da ascoltare e la necessità di creare un luogo dove il rumore è sostituito dalla pace era doveroso, così ecco che come l’Eden in terra, questo territorio più unico che raro, è pronto ad accogliere chiunque voglia vivere un’esperienza trasformativa.

Per scoprire il mistero del silenzio, che non fa mai lo stesso rumore, per offrire all’uomo un piccolo paradiso oltre i confini dell’urbanizzazione, per preservare la quiete naturale che è ormai diventata una specie in pericolo: questo è Zabalo River.

Il territorio che circonda il fiume è ora diventato un’area dedicata al silenzio con l’auspicio che molti altri parchi seguano l’esempio dell’Ecuador. Ad occuparsi di questo c’è la Quiet Parks International, agenzia dedicata alla diffusione della quiete in tutto il mondo che è alla ricerca di altri luoghi incontaminati come questo.

foresta Ecuador

Ecuador, foresta amazzonica – Fonte 123rf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *