Calabria, terra di “mafia e terremoti”.

Calabria, terra di “mafia e terremoti”. Bufera su EasyJet, poi arrivano le scuse

Roma, 23 giugno 2020-  “Per un assaggio autentico della vivace vita italiana, niente di meglio della Calabria. Questa regione soffre di un’evidente assenza di turisti a causa della sua storia di attività mafiosa e di terremoti e la mancanza di città iconiche, come Roma e Venezia, capaci di attrarre i fan di Instagram”. Così si leggeva sul sito della compagnia aerea EasyJet alla voce “Lamezia“, sede del principale aeroporto regionale. Bufera sul portale della compagnia aerea. Per una terra, infatti, che ha città antiche quanto la Magna Grecia e testimonianze artistiche e culturali del suo passato, la descrizione è apparsa offensiva ed è stata poi rimossa. 

Easyjet chiede scusa –

ha scritto su Twitter il ministro per il Sud, Giuseppe Provenzano -, alla Calabria e all’Italia. Non c’è altro da aggiungere”. Le scuse non sono tardate. La compagnia aerea, infatti, ha diffuso un comunicato in cui si “scusa apertamente con tutti i calabresi e la Regione Calabria per la descrizione contenuta nella scheda informativa all’interno del sito. L’intento originale del testo era sottolineare quanto la Calabria sia sottovalutata all’estero da un punto di vista turistico».

Poi, prosegue la nota di EasyJet, “La Calabria è una terra per noi molto importante. Che amiamo e che promuoviamo da sempre con numerosi voli su Lamezia Terme. Ne è una dimostrazione anche il fatto che il primo volo del 15 giugno, che coincide con il ripristino delle operazioni post lockdown, è stato quello verso l’aeroporto di Lamezia Terme”. E ha concluso: “Abbiamo provveduto immediatamente a rimuovere il testo in questione e avviato un’indagine interna per capire l’accaduto e fare in modo che non accada mai più”.

Sul punto è intervenuto anche Jole Santelli, 

presidente della Regione Calabria: “La pseudo operazione di marketing sulla Calabria realizzata da EasyJet è offensiva, miope e ha un chiaro sapore razzista“. Poi ha sottolineato: “I calabresi meritano rispetto e una miglior considerazione da parte di tutti. Prendiamo comunque atto delle scuse pubbliche di EasyJet, che ha già provveduto a modificare il testo originariamente apparso”. E Santelli ha concluso: “A pensarci bene il modo migliore per rimediare a una gaffe senza precedenti sarebbe quello di incrementare in modo considerevole i voli per la Calabria, in modo da permettere alle migliaia e migliaia di passeggeri di EasyJet di scoprire le infinite meraviglie della nostra terra. Non abbiamo Roma e non abbiamo Venezia, certo, ma non ci lamentiamo affatto. La Calabria è una meraviglia che merita solo di essere ammirata».

Le reazioni

Prima il link è circolato sui social, poi le prime reazioni.  Descrivere la Calabria come una terra di mafia e di terremoti. Dalla quale i turisti stanno alla larga e i pochi che arrivano possono ammirare solo delle ‘case bizzarre. scrive Wanda Ferro, parlamentare di FdI – , è di una gravità senza precedenti. Una ‘cartolina’ del tutto falsa e piena di assurdi pregiudizi. che ha l’effetto di danneggiare l’immagine di una regione che, non solo può offrire ai visitatori un immenso patrimonio di tesori naturalistici, culturali e identitari, quanto oggi è una terra completamene libera dal Covid, ed è pronta ad accogliere in sicurezza turisti e viaggiatori”. 

La descrizione della Calabria, pubblicata sul sito della compagnia britannica, prosegue Wanda Ferro, è un “danno all’immagine della Calabria” e “rischia di avere ingiuste ripercussioni sulle attività turistiche. Per questo andrebbe sospeso immediatamente ogni eventuale rapporto della Regione con la compagnia aerea e andrebbero valutate possibili azioni risarcitorie“.

Protesta pure Ernesto Magorno,

senatore di Italia Viva, che su Twitter scrive: “Una sola parola per EasyJet: Vergogna! La Calabria è una terra meravigliosa con persone eccezionali. La Calabria è una terra che accoglie. e, con buona pace di chi scrive il contrario, è una regione che non soffre di assenza di turisti. EasyJet deve chiedere scusa e, prima di scrivere di Calabria, dovrebbe documentarsi meglio”. Sul punto è intervenuta anche Laura Ferrara, europarlamentare del Movimento 5 Stelle: “La Calabria è una terra meravigliosa che merita rispetto. Basta pregiudizi sul Sud Italia”.

fonte https://www.quotidiano.net/cronaca/calabria-easyjet-mafia-e-terremoti-1.5253664

2 thoughts on “Calabria, terra di “mafia e terremoti”.

erotik izle

Reply

merci pour le partage.

Luglio 25, 2020 at 9:16 am

    admin

    Reply

    <3

    Luglio 25, 2020 at 9:32 am

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

× Come possiamo aiutarti?