DANIMARCA – CI SEI MAI STATA ? promontorio meraviglioso

Qui bisogna concentrarsi per convincersi che il posto è vero e non disegnato.
Allora c’è un promontorio meraviglioso, con una cascata che cade nel mare e poco più’ un là un paesino che sembra uscito da una fiaba.
Ma è tutto vero.
Si chiama GASADALUR e si trova in DANIMARCA.
Visto la bellezza del luogo è facile intuire che siamo su un promontorio delle Isole Faroe.
A sbattere contro le rocce è il mare del nord che sembra accogliere la cascata come fosse un abbraccio.
Se vi piace immaginare di non essere più’ nel monotono mondo reale venite qui e costruitevi la storia che più’ vi piace.
Tanto qui ogni favola sembra vera.

La Danimarca 

(in danese: Danmark) è uno Stato membro dell’Unione europea e lo Stato più piccolo e più meridionale della Scandinavia, anche se non appartenente alla penisola scandinava. È membro del Regno di Danimarca (Danmarks Rige), insieme alle Fær Øer e alla Groenlandia, che godono in diversa misura di una certa autonomia. La capitale è Copenaghen. Al 1º gennaio 2016 la popolazione della Danimarca è risultata essere pari a 5 707 251 abitanti.

Si trova a nord della Germania, a sud-ovest della Svezia e a sud della Norvegia, affacciandosi sul mar Baltico e sul mare del Nord. Il paese è composto da un’ampia penisola, lo Jutland, che confina a sud con la Germania, a cui si aggiungono un considerevole numero di isole, tra le quali Selandia, Fionia, Falster, Lolland, Vendsyssel-Thy e Bornholm, oltre a circa 500 isolette minori talvolta chiamate arcipelago danese. Storicamente la Danimarca ha da sempre controllato l’accesso al mar Baltico, e queste acque sono conosciute anche come gli stretti danesi.

Dal 1901 la Danimarca è diventata una monarchia parlamentare, dopo essere stata una monarchia costituzionale dal 1849 e una monarchia assoluta dal 1660. Con oltre mille anni di durata la monarchia danese è la seconda più antica del mondo regnante, seconda soltanto a quella giapponese, e di conseguenza la più antica d’Europa. L’ingresso nell’Unione europea è avvenuto il 1º gennaio 1973. Il territorio della Groenlandia, pur facendo parte del Regno di Danimarca, gode di ampia autonomia, è regolato da leggi particolari secondo un sistema federale e non fa parte dell’Unione europea. Allo stesso modo, le Isole Fær Øer godono di ampia autonomia, soprattutto in materia di politica interna, e parimenti non sono parte dell’UE.

A partire dalla seconda metà del XX secolo la società danese è stata parzialmente caratterizzata dall’adozione del cosiddetto modello sociale scandinavo basato su un’ampia diffusione dei servizi pubblici. Secondo uno studio pubblicato dall’UNESCO, la Danimarca può fregiarsi del titolo di “Stato più felice del mondo”.[3]

Etichettato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

× Come possiamo aiutarti?