SLOVENIA CI SEI MAI STATA? noto per le sue montagne.

Guardatelo bene.
Questo Castello potrebbe essere chiamato: l’inconquistabile.
Infatti sono 700 anni che si trova su questa parete e nessuno è mai riuscito a conquistarlo.
Il Castello di PREDJAMA si trova in SLOVENIA, è un nido d’aquila, incastonato mirabilmente in una grotta a strapiombo sopra l’inghiottitoio carsico del torrente Lokv.
Si tratta di un momumento unico che amalgama in maniera totale la creazione millenaria della natura e l’improvviso lampo di genio della mente umana nel momento dell’angustia e del pericolo. È il simbolo del modo estremo in cui veniva vissuta l’esistenza del Medio Evo.

La Slovenia, ufficialmente Repubblica di Slovenia (in sloveno Republika Slovenija, in ungherese Szlovén Köztársaság), è uno Stato sovrano dell’Europa centrale, confinante a ovest con l’Italia (Friuli-Venezia Giulia), a nord con l’Austria, a est con l’Ungheria e la Croazia a sud, affacciandosi a sud-ovest sul mare Adriatico (golfo di Trieste). La sua capitale è Lubiana.

Dal 1º maggio 2004 la Slovenia è membro dell’Unione europea e la valuta nazionale, dal 1º gennaio 2007, è l’euro, che ha sostituito il tallero sloveno, adottato nel 1991 dopo l’indipendenza; in precedenza la moneta era il dinaro iugoslavo. Nella regione istriana del Paese vive una comunità autoctona italiana, mentre nella zona di confine orientale si trova quella ungherese; crescente è l’immigrazione serba e bosniaco-erzegovina. La Festa nazionale slovena, così come quella croata, ricorre il 25 giugno, anniversario della dichiarazione d’indipendenza del 1991 dalla Repubblica Socialista Federale di Iugoslavia.

Idrografia – SLOVENIA

Drava a Maribor

I quattro principali fiumi del paese sono:

  • l’Isonzo, che nasce nelle Alpi Giulie e sfocia nel mare Adriatico, in territorio italiano;
  • la Sava, che nasce anch’essa nelle Alpi Giulie e attraversa la Slovenia per poi confluire nel Danubio in Serbia;
  • la Drava, che nasce in Italia, attraversa la Carinzia, entra in Slovenia e poi nella Croazia dove riceve il suo tributario Mura segnando per un lungo tratto il confine con l’Ungheria poi, al confine con la Serbia, confluisce nel Danubio;
  • il Kolpa che segna per un tratto il confine con la Croazia.

Il lago più esteso è quello di Cerknica, che può raggiungere i 38 km²: questo bacino ha la caratteristica di riempirsi e svuotarsi periodicamente a causa della presenza di fiumi carsici e inghiottitoi nel terreno sottostante; non raggiunge mai profondità superiori ai 3 m. Il secondo lago più esteso è quello di Bohinj, ai piedi del Tricorno, con una superficie di 3,28 km². Altro lago da segnalare, sebbene di ridotte dimensioni, è il lago di Bled: ha una superficie di appena 1,45 km² e può raggiungere una profondità di 30 m. Al centro del lago vi è un’isola ed essa è l’unica isola naturale della Slovenia.

La costa slovena si affaccia sul Golfo di Trieste per circa 40 km ed è principalmente rocciosa.

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

× Come possiamo aiutarti?