SEI MAI STATA CARCASSONNE IN FRANCIA ?

SEI MAI STATA CARCASSONNE IN FRANCIA ? Se vi piacciono le favole e avete ancora voglia di crederci dovete assolutamente andare a CARCASSONNE.
E’ un incredibile città medioevale, che si trova nel sud della Francia a 150 chilometri dal confine con la Spagna.
Se camminerete per le stradine di questo paese vi sembrerà di uscire dal tempo e ritrovarvi nella magia di un passato fatti di cantastorie, addestratori di aquile, ciottolati ed edera che si arrampica fino a raggiungere la vetta del Bastione Saint Martin.
Ogni sasso, ogni curva, ogni poggio vi lascerà meravigliati. http://www.gitemania.com

Storia

Vista della cittadella di Carcassonne dalle colline circostanti.

Le prime tracce di insediamento nella regione di Carcassonne, sono state datate al 3500 a.C. Attorno all’800 a.C., la collina di Carsac divenne un importante luogo di scambi commerciali. Carcassonne divenne strategicamente importante quando i Romani fortificarono la cima della collina attorno all’anno 100 a.C. e resero il centro capitale della colonia di Julia Carcaso, in seguito Carcasum. La parte principale delle mura settentrionali risale a quell’epoca.

All’inizio del VII secolo, i Visigoti presero il controllo della zona e costruirono ulteriori fortificazioni, tuttora esistenti. Grazie a queste riuscirono a respingere gli attacchi dei Franchi. I Saraceni presero Carcassonne nel 725, ma Pipino il Breve li scacciò nel 759. Nel 1067 Carcassonne divenne, tramite un matrimonio, proprietà di Raimond Roger Trencavel, Visconte di Albi e Nîmes. Nei secoli successivi la famiglia Trencavel si alleò alternativamente con Barcellona o Tolosa. I Trencavel fecero costruire il Castello Comitale (Chateau Comtal) e la Basilica di Saint-Nazaire.

Carcassonne divenne famosa per il suo ruolo nella Crociata albigese, quando la città era una roccaforte dei Catari francesi. Nell’agosto 1209, l’esercito crociato di Simone di Montfort costrinse i cittadini alla resa. Monfort fece uccidere Trencavel e divenne il nuovo Visconte. Egli ampliò le fortificazioni. Carcassonne divenne una cittadella di frontiera tra Francia e Aragona.

Nel 1240 il figlio di Trencavel cercò di riconquistare il vecchio dominio ma senza successo. La città si sottomise al potere del Re di Francia nel 1247 e Luigi IX di Francia fondò la parte nuova della città oltre il fiume. Luigi e il suo successore Filippo III costruirono le mura più esterne. Secondo i contemporanei la fortezza era considerata inespugnabile. Nel 1355, durante la Guerra dei cent’anniEdoardo il Principe Nero non riuscì a prendere la città, anche se le sue truppe distrussero la Città Bassa.

Nel 1659, la pace dei Pirenei trasferì la provincia di confine del Rossiglione alla Francia, e l’importanza militare di Carcassonne venne ridotta. Le fortificazioni vennero abbandonate e la città divenne principalmente un centro economico, incentrato sull’industria tessile.

Etichettato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

× Come possiamo aiutarti?