SAN FRANCISCO : Perché andare E COSA VISITARE

Perché andare a San Francisco

Un collage disordinato di quartieri colorati e splendidi panorami. San Francisco attira quei tipi dallo spirito libero che hanno un occhio per l’arte tagliente. Un gusto per la cucina fantasiosa e uno zelo per l’avventura. Non è davvero sorprendente che il cantautore Tony Bennett abbia lasciato il suo cuore qui. La città vanta panorami sbalorditivi, cucina di livello mondiale, caffè accoglienti e molti locali notturni in forte espansione. Non mancano i modi per tenersi occupati qui. Trascorri un’ora o due a prendere il sole accanto ai leoni marini sulla baia. Ammirando il panorama della città da Twin Peaks o passeggiando lungo la Marina.

E per la quintessenza dell’esperienza di San Francescano. Goditi un giro in funivia o fai un giro in barca per una crociera sotto il Golden Gate Bridge.
Spesso descritta come la cugina settentrionale più raffinata di Los Angeles, la fresca e compatta San Francisco prende il brusio delle grandi città trasudato dalla sua controparte meridionale e lo fonde con un senso di fascino da piccola città. Qui scoprirai un mosaico di cultura fiorente nei numerosi quartieri vivaci di San Francisco. Segui la folla fino alla zona turistica di Fisherman’s Wharf (che offre viste spettacolari di Alcatraz) prima di dirigersi lungo la baia fino al Presidio per dare un’occhiata al famoso Golden Gate Bridge. Ma non dimenticare di risparmiare tempo per il Mission District, l’Haight e il Castro per l’esposizione a tutte le diverse varietà dello stile di vita di San Francisco. E quando sei pronto per una pausa dalla città, partecipa a uno dei migliori tour enologici di San Francisco per una rilassante gita di un giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

× Come possiamo aiutarti?