CALIFORNIA: Uno dei paesaggi naturali più formidabili

CALIFORNIA: UNO DEI PAESAGGI NATURALI PIÙ FORMIDABILI

Uno dei paesaggi naturali più formidabili della California. lo Yosemite National Park offre quasi 1.200 miglia quadrate di pura meraviglia. Imponenti cascate, alberi di sequoia millenari, scogliere impressionanti e scoraggianti e alcune delle formazioni rocciose più uniche negli Stati Uniti.
Ma nonostante le sue enormi dimensioni, la maggior parte dell’attività turistica si svolge all’interno dell’area di 8 miglia quadrate della Yosemite Valley.


Qui troverai i monumenti più famosi del parco – Half Dome ed El Capitan – così come eccellenti sentieri escursionistici attraverso i monumenti naturali. Anche gli escursionisti inesperti possono godersi lo Yosemite: tour guidati e lezioni di arrampicata sono disponibili da fornitori di avventure locali. Non aspettarti di sperimentarlo da solo.
Come tante altre destinazioni turistiche americane, le folle sono i maggiori ostacoli a una piacevole vacanza nello Yosemite. Circa 4 milioni di persone visitano ogni anno.
Ma se vai al momento giusto (e inizi la giornata un po ‘prima del solito), le meraviglie di Madre Natura ti si riveleranno in modo miracoloso e sereno.

www.gitemania.com

Descrizione

Copre un’area pari a 308.073 ettari o 3.081 km² e arriva a raggiungere a ovest la catena della Sierra Nevada: circa l’89% del parco è considerato ancora allo stato selvaggio, cioè un’area dove l’apporto delle modifiche da parte dell’uomo è minimo; la geologia dell’area di Yosemite è caratterizzata da rocce granitiche e rimanenti di rocce più antiche. È uno dei parchi più frequentati degli Stati Uniti, visitato ogni anno da più di 5 milioni di persone, essendo ricco di straordinarie bellezze naturali, costellato di altissime rupi, cascate spettacolari, alberi giganti e torrenti: nel 1984 è stato designato come patrimonio dell’umanità dall’UNESCO per le sue spettacolari cime granitiche, le sue cascate, i ruscelli limpidi, le sequoie giganti ed in generale per la biodiversità.

Circa 10 milioni di anni fa,

la Sierra Nevada fu sollevata e poi si arrestò a formare i propri gentili pendii dell’ovest e i più infausti pendii ad est. L’innalzamento aumentò lo sprofondamento dei letti dei fiumi e dei torrenti, risultanti nella formazione di stretti canyon. Circa un milione di anni fa la neve ed il ghiaccio accumulati, formarono ghiacciai all’altezza delle cime alpine che invece si spostarono verso le valli dei fiumi. La robustezza del ghiaccio della valle del Yosemite deve aver raggiunto 4.000 piedi (1200 m) durante il primo periodo glaciale. Il movimento verso valle delle masse di ghiaccio tagliò e scolpì la valle a forma di U che attrae oggi così tanti visitatori per la vista del suo fantastico scenario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

× Come possiamo aiutarti?