L’ISOLA MAGICA: Il soprannome di Moorea

Il soprannome di Moorea è “l’isola magica” ed è fin troppo facile capire perché.
Quest’isola da sogno è il manifesto di un paradiso del Pacifico meridionale: tutte lagune blu brillanti, palme ondeggianti, cime spettacolari e valli lussureggianti.
Mentre Huahine rimane l’isola più incontaminata e sottosviluppata che abbiamo visitato nella Polinesia francese, Moorea è senza dubbio la più visivamente sorprendente. Le opinioni devono semplicemente essere viste per crederci!
Moorea ha una popolazione di circa 16.000 persone, compresi i numerosi espatriati francesi che chiamano l’isola casa. In effetti, gli europei hanno una storia d’amore di lunga data con “l’isola magica”; i primi esploratori europei arrivarono sull’isola all’inizio del 1600 e il famoso Capitano James Cook si ancorò nella baia di Opunohu alla fine del 1700.
Moorea è una delle isole più accessibili di tutta la Polinesia francese, seconda solo all’isola principale di Tahiti. Per raggiungere Moorea da Pape’ete è sufficiente un volo comodo e veloce di 10 minuti o un traghetto di 30 minuti.

L’ISOLA MAGICA

Moorea è un’isola vulcanica nella Polinesia francese, parte delle Isole della Società, circa 18 km a nord-ovest di Tahiti. L’isola si trova nella fascia tropicale a circa 17 gradi di latitudine sud. Moorea significa “ramarro giallo” in tahitiano. Un antico nome per l’isola è Aimeho, a volte scritto Aimeo oppure Eimeo, (elenco di varie pronunce mal comprese dai primi esploratori che non conoscevano affatto la lingua locale). I primi colonizzatori e viaggiatori occidentali si riferivano a Moorea chiamandola York Island.

https://www.shopgitemania.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

× Come possiamo aiutarti?