In offerta!

Gigi D’Alessio • 29 aprile 2020

20,00 10,00

Svuota
    • 0.5 €
    • 10 €
    • 5 €
    • 7 €
COD: N/A Categoria:

Descrizione

Gigi D’Alessio • 29 aprile 2020

TEATRO AUGUSTEO

Gigi D’Alessio – 29 aprile 2020

Bus a/r  da 10€ a persona
Partenza da : Salerno – Nocera Inf. – Angri – Scafati – C/Mare

GIGI D’ALESSIO

Gigi D’Alessio, all’anagrafe Luigi D’Alessio (Napoli, 24 febbraio 1967), è un cantautore, compositore e musicista italiano.
Nel corso della sua carriera ha venduto oltre 26 milioni di dischi, e ottenuto 3 dischi di diamante e oltre 100 dischi di platino.
Durante il suo concerto a piazza Carlo III a Caserta nel 2015 erano presenti 400mila persone.
Inoltre Gigi D’Alessio è l’unico cantante italiano insieme a Domenico Modugno ad essersi classificato primo nella classifica Billboard “World Chart Usa”.
Nel 2019 vince il Premio Lunezia per il valore musical-letterario dell’album Noi due.

Gigi D’Alessio è stato sposato dal 1986 fino al 2006 (la separazione ufficiale è avvenuta nel giugno 2014) con Carmela Barbato dalla quale ha avuto tre figli Claudio, Ilaria e Luca, il maggiore dei quali lo ha reso nonno nel 2007.
Nel dicembre del 2006 è stata resa nota la sua relazione con la cantante Anna Tatangelo, iniziata nel febbraio 2005 e messa in pausa nel 2017. I due hanno un figlio, Andrea, nato il 31 marzo 2010. Nel 2018 la coppia torna insieme.

Gli inizi

Ultimo figlio di una famiglia originaria del rione Cavalleggeri d’Aosta, una zona situata tra Bagnoli e Fuorigrotta, già da piccolo inizia a scrivere e comporre musica. Durante l’infanzia riceve alcune nozioni sulla fisarmonica regalatagli dal padre. Inizia lo studio del pianoforte da autodidatta molto giovane e prende alcune lezioni di solfeggio. In seguito entra in conservatorio a 12 anni, conseguendo a 21 anni il diploma in pianoforte. A 23 anni dirige l’Orchestra Scarlatti.

Dopo aver lavorato con grandi nomi della canzone napoletana, come Mario Trevi, Pino Mauro, Angela Luce, diventa il pianista ufficiale di Mario Merola al quale dedica la canzone Cient’anne scritta con Vincenzo D’Agostino e interpretata con lo stesso Merola. Viene pubblicato il suo primo album Lasciatemi cantare (1992), seguito da Scivolando verso l’alto (1993). Nel 1994 il produttore Enzo Malepasso produce il suo terzo lavoro Dove mi porta il cuore e l’anno seguente arriva il successo con l’album Passo dopo passo, contenente i singoli “Annare'” e “Fotomodelle un po’ povere”.

Nel 1996 pubblica l’album Fuori dalla mischia, contenente i singoli Chiove e Anna se sposa. Nella primavera del 1998 esce il sesto album intitolato È stato un piacere. Sempre ad aprile esce nelle sale cinematografiche Annaré per la regia di Ninì Grassia in cui il cantante interpreta il ruolo del protagonista (oltre a firmare la colonna sonora), al fianco di Fabio Testi e Orso Maria Guerrini.

Grazie all’incontro con Geppino Afeltra e Pierluigi Germini, D’Alessio approda alla BMG e sul finire di quell’anno raccoglie nell’album Tutto in un concerto i momenti salienti della sua carriera. È il suo settimo album e contiene 13 brani, fra cui l’inedito Quel che resta del mio amore.

Nel 1999 esce l’album Portami con te, che contiene altri 11 brani inediti; è dello stesso anno l’esibizione davanti al presidente statunitense Bill Clinton al Galà del National Italian American Foundation e, sempre nello stesso anno, esce nei cinema Cient’anne con Mario Merola, George Hilton e Giorgio Mastrota, sempre con la regia di Ninì Grassia.

Informazioni aggiuntive

CITTA' DI PARTENZA

ANGRI ORE 16:30, C/MARE ORE 16:45, NOCERA INF. ORE 16:15, SCAFATI ORE 16:35, SALERNO ORE 16:00