Lisbona – Week end- dal 24 al 27 aprile 2020

249,00

    • 0.5 €
    • 5 €
    • 15 €
Categorie: , ,

Descrizione

 Lisbona – Week end- dal 24 al 27 aprile 2020

Lisbona – Week end- dal 24 al 27 aprile 2020

quota a persona 299€
La quota comprende :

VOLO A/R DA NAPOLI
HOTEL GRUPPO IBIS
ACCOMPAGNATORE PER TUTTA LA DURATA DEL VIAGGIO

La quota non comprende :
trasferimenti , mance , tasse di soggiorno e tutto quello non indicato nella quota comprende
per info 081947468

Territorio

La città è situata sul fiume Tago. Le due sponde del fiume sono collegate da due grandi ponti: il ponte 25 aprile, inaugurato nel 1966, e il ponte Vasco da Gama, inaugurato nel 1998 in occasione della esposizione universale Expo ’98. In quell’occasione si sono celebrati i 500 anni della scoperta del passaggio marittimo per l’India da parte del navigatore Vasco da Gama.

La città sorge su 7 colli: São Jorge, São Vicente, Sant’Ana, Santo André, Chagas, Santa Catarina, São Roque.

Clima

Le precipitazioni sono abbondanti tra l’autunno e l’inverno, mentre in estate sono frequenti i periodi di siccità, a causa dell’espansione verso est dell’anticiclone delle Azzorre e di quello verso nord dell’anticiclone subtropicale africano. L’umidità relativa può essere piuttosto elevata. Il clima è monitorato tramite la Stazione meteorologica di Lisbona Centro. Le ultime maggiori nevicate storiche sono state registrate un paio di volte durante la metà del Novecento negli anni 1944, 1954 e 1956. Nel 2006 è stata registrata una breve fioccata dopo 50 anni.La città e i dintorni di Lisbona godono di un clima Atlantico, con inverni miti ed estati moderatamente calde, ma ben ventilate.

Monumenti e luoghi d’interesse

Lisboa-lisbon- panorama.jpg
Ingrandisci

Panoramica di Lisbona

Fontana in Piazza Don Pedro IV

Il Tago e l’Oceano Atlantico regalano alla città una gran luce e grandi cieli; la popolazione è cortese e il cibo viene usualmente considerato di buona qualità, specialmente se si ama il pesce. Una tappa imperdibile per i visitatori amanti della gastronomia è senz’altro la famosa ed antichissima Antiga Confeitaria de Belém situata nell’omonimo quartiere, a pochi metri dal Mosteiro dos Jerónimos. È una pasticceria storica, nota in tutto il Portogallo per avere inventato la ricetta dei pastéis de nata (altrimenti chiamati pastéis de Belém se prodotti da questa pasticceria). Sono dei canestrelli di pasta sfoglia riempiti di crema cotta al forno, dal sapore unico. La pasticceria sforna in continuazione i pastéis, così è sempre possibile gustarli tiepidi. Il locale è rimasto immutato nel tempo e conserva moltissimi azulejo che i visitatori possono osservare seduti nelle sale interne. Il pasticcino è comunque diffuso in tutto il Portogallo e se ne può trovare una variante con il canestrello fatto di pasta frolla.

Altre prelibatezze della cucina portoghese gustabili in ogni buon ristorante della capitale sono, per esempio, il bacalhau à Brás, una ricetta molto particolare fatta con baccalà secco sfilettato, cipolla, uova, patate fritte, olive nere e prezzemolo, il tutto sapientemente amalgamato. La carne de porco à portuguesa, uno spezzatino fatto con filetto di maiale e patate saltate nel vino, oppure la carne de porco à alentejana dove al posto delle patate ci sono le vongole.

https://www.10cose.it/lisbona/cosa-vedere-lisbona