Viaggiare da casa nell’attesa che riaprano i confini

Viaggiare da casa nell’attesa che riaprano i confini

In attesa che dal 3 giugno si possa finalmente tornare a viaggiare, almeno entro i confini dell’Europa, ci si può muovere «virtualmente» per il mondo stando comodamente a casa. Non è la stessa cosa, ma viaggiare da fermi, in tempi di Covid-19, si può.

Proprio per questo Matteo Prati, consulente di viaggio di Botticino. Ha lanciato sui canali social della sua «Travel Mp» una serie di appuntamenti alla scoperta di mete vicine e lontane. 

Su Facebook e YouTube, due volte a settimana almeno fino alla fine di giugno, Matteo incontra in diretta guide e referenti locali per una chiacchierata sulla meta scelta per ogni singolo viaggio virtuale. «L’idea è nata perché viaggiare anche solo stando a casa è necessario in questo periodo di restrizioni – spiega Matteo -, fa bene al morale, sperando quanto prima nella ripartenza».

«Il progetto di questi incontri virtuali è piaciuto ai corrispondenti nel mondo. Alle guide e ai referenti locali con cui di solito organizzo i viaggi – continua -, così abbiamo creato percorsi grazie anche al supporto di foto e video e cerchiamo ogni volta di scoprire curiosità sul Paese in cui andiamo, come tradizioni culturali e piatti tipici. Ovviamente partiamo sempre dalla situazione sanitaria attuale e dalle misure prese in quella determinata nazione». Dopo Roma, Madrid, l’India, le capitali baltiche e la Russia. i prossimi viaggi virtuali della Travel Mp avranno come destinazioni la Turchia e l’Iran. La svolta per tour operator e agenzie viaggi – conclude Matteo – arriverà quando capiremo quali Paesi ci accetteranno all’estero e con quali regole. Ma non dobbiamo sottovalutare la paura che il coronavirus si lascerà alle spalle e la disponibilità economica in conseguenza della crisi».

fonte https://www.giornaledibrescia.it/rubriche/passioni/viaggi/viaggiare-da-casa-nell-attesa-che-riaprano-i-confini-1.3482437

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

× Come possiamo aiutarti?